..
..
..

Psicologia generativa

Ferruccio Marcoli è l´ideatore del metodo denominato "fare storie", un metodo di intervento psicoterapeutico e psicopedagogico che offre a bambini e ragazzi un´opportunità di sviluppo della propria capacità di pensare.

Fare storie con i bambini

Operando attorno al fulcro costituito da linguaggio, parola e lingua, l’Istituto ricerche di gruppo ha perfezionato le sue procedure sintetizzandole nella formula “fare storie che si susseguono con i bambini, i ragazzi e gli adolescenti”. Nel 1997, il metodo (con la denominazione semplificata “fare storie”) ha trovato una sua prima presentazione nell’ opera di Ferruccio Marcoli, Il pensiero affettivo, pubblicata nella collana “Educare curare pensare” delle edizioni Red, Como, diretta da Andrea Canevaro.

Da allora, la pratica si è sempre più profilata nei confronti di una specifica popolazione di bambini, ragazzi e adolescenti che a causa di

– immaturità affettiva;
– ritardo evolutivo;
– disarmonia evolutiva;
– difficoltà relazionali
si sovraccaricano eccessivamente di emozioni e di sensazioni al punto da venire profondamente disturbati nelle loro più elementari funzioni del pensare.

L’ulteriore sviluppo del metodo è in attesa di pubblicazione nella nuova opera di Marcoli, Fare storie con i bambini. Il pensare generativo, in cui un accento ancora maggiore (rispetto agli inizi) è posto sui silenzi, sugli inciampi, sulle accelerazioni e decelerazioni, sulle ripetizioni, sulle ridondanze che contrassegnano l’aprirsi o il chiudersi degli orizzonti di senso delle storie. Accanto al racconto delle storie si precisa sempre più l’importanza di una concomitante pratica patetica con cui i bambini, i ragazzi, gli adolescenti si mettono nella duplice condizione di agire per finta ma di sentire per davvero lo stare dentro la storia e vivere contemporaneamente gli smarrimenti dell’avventura che si compie con la parola e la lingua quando queste consentono l’apertura alla spirale della conoscenza.

Istituto ricerche di gruppo offre l´opportunità di un percorso formativo finalizzato all´intervento individuale con il metodo "fare storie" relativamente a bambini, ragazzi e adolescenti nonchè al lavoro terapeutico con adulti secondo i presupposti della psicologia generativa.

Questa disciplina psicoterapeutica ha avuto negli ultimi anni degli sviluppi importanti soprattutto nella Svizzera Italiana e nel nord Italia.


Numerosi sono stati i corsi di formazione e i seminari svolti in prestigiose istituzioni psicoanalitiche e università italiane:
– Scuola di psicoterapia psicoanalitica dell’ Associazione Studi Psicoanalitici di Milano (ASP)
– Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell’Adolescente di Milano
– Centro ricerche e studi sull’infanzia e l’adolescenza dell’Università di Urbino
– Istituto di psicologia dell’Università di Pavia
– Libera Scuola di Terapia Analitica di Milano (LISTA)

In ambito accademico la psicologia generativa è stata oggetto di numerose tesi di laurea presso le Università di Pavia e di Milano.

Il Curriculum secondo il concetto ASP Integral con orientamento in psicoterapia psicoanalitica IRG risulta accreditato provvisoriamente a livello federale (Dipartimento Federale degli Interni), riconosciuto dall'Istituto svizzero per la formazione medica (ISFM) e da questi nostri partners:

La scuola di counseling è riconosciuta dall'Associazione svizzera di Counseling (SGfB):

..
..

Tel. +41 91 966 29 47
info@irgpsy.ch